SwissMetro-NG è un'organizzazione non profit politicamente neutrale (NG = Nuova Generazione)


Da Bellinzona a Lucerna in 12 minuti!
Da Lucerna a Basilea in 12 minuti!

 

Diventate membri dell’Associazione e "prenotate" il vostro biglietto


 

Una visione per la Svizzera

L’obiettivo della nostra Associazione è di realizzare un sistema di trasporti moderno, sostenibile e ultrarapido per sgravare la rete ferroviaria e stradale, nel rispetto delle esigenze del XXI secolo (CO2, efficienza energetica, sostenibilità ecc.). Si tratta di collegare efficacemente i centri urbani, senza nuocere all’attrattiva di paesaggi pittoreschi e città storiche della Svizzera. SwissMetro-NG elimina le resistenze anziché combatterle attraverso la crescente combustione di carburante, consentendo velocità ultrarapide (supersoniche) sostenibili ed economiche.

Problemi urgenti

 

Ingorghi e guasti in aumento

Sviluppare sistemi già in atto è davvero la soluzione?

Il nostro spazio è limitato

Ormai da tempo le nostre strade e ferrovie sono sovraccariche, con conseguenti perdite economiche intollerabili, dovute a ore di code sulle strade nonché guasti e ritardi sulla rete ferroviaria.

Vi sono ingenti e costosi piani di espansione per la rete ferroviaria e stradale volti a far fronte alle difficoltà che ostacolano il traffico. Piani senz’altro validi che non vogliamo assolutamente criticare. La domanda tuttavia sorge spontanea: siamo sicuri che incrementare sistemi già in atto sia la soluzione giusta?

Non solo le infrastrutture, bensì anche lo sfruttamento del paesaggio si sta esaurendo. La costruzione di vie di comunicazioni ancora più estese non è più tollerabile. Occorre conservare uno spazio sufficiente da destinare alle abitazioni, ai luoghi di lavoro e di svago.

 

La soluzione: SwissMetro-NG

 

Sotto terra a velocità ultrarapida attraverso la Svizzera

SwissMetro-NG è sostenibile, pulita, rapida, silenziosa ed ecologica. I treni circolano in una galleria sotterranea sottovuoto. L’eliminazione dell’attrito volvente consente di raggiungere velocità molto elevate e un’efficienza energetica estrema. La rete può essere ampliata progressivamente.

Possibili reti

 

Variante 1: la prima rete connette le città principali (binario unico, linee sottili)

Variante 2: tratte a doppio binario (linee spesse) sui principali assi e raccordi con il Sud delle Alpi

 

 

Variante 3: ecco come potrebbe essere la rete interamente sviluppata.
(interconnessione con altre Regioni e Paesi stranieri, incremento della capacità ecc.)
(linee sottili = binario unico, linee spesse = doppio binario)

 

Occorre un nuovo studio di fattibilità!
 

GIà oggi un pensiero volto al futuro

Favorire la decentralizzazione

Ecco perché occorre un nuovo studio di fattibilità

La mobilità è parte del problema, non solo in Svizzera, ma nel mondo intero. SwissMetro-NG costituisce un elemento importante della soluzione. La mobilità dipende da infrastrutture la cui pianificazione e realizzazione esigono tempo e partecipazione statale. La massima «Gouverner, c’est prévoir» in questo caso calza a pennello! Dobbiamo cominciare sin d’ora a costruire un futuro sostenibile e a zero emissioni di COper la Svizzera.

Nell’ambito della pianificazione del territorio, città e agglomerati esistenti devono essere serviti e consolidati con efficacia. Solo in questo modo è possibile tutelare i paesaggi delle aree non ancora edificate. SwissMetro-NG è interamente sotterranea e non nuoce in alcun modo al paesaggio. Non sono necessarie espropriazioni né cantieri a vista in superficie.

Gli studi della vecchia società Swissmetro SA del 1999, condotti congiuntamente dal Politecnico federale di Losanna e di Zurigo (EPFL e EPFZ) nonché da industrie e uffici di ingegneria svizzeri, devono essere aggiornati. L’avvento delle nuove tecnologie nel settore della mobilità deve essere oggetto di studio e integrato conformemente al decreto federale sulla fase di ampliamento 2035. In questo modo si gettano le basi per un nuovo studio di fattibilità di SwissMetro-NG.